Colturi e Carolli regine a Folgaria Le Alpi Occidentali primeggiano nei comitati

66


La seconda giornata delle 50° Selezioni italiane per l’ALPECIMBRA FIS CHILDREN CUP – 1° Trofeo Cassa Rurale Vallegarina
è caratterizzata da un meteo poco favorevole.
Lara Colturi del Golden Team Ceccarelli – Comitato Alpi Occidentali mantiene il tenore del gigante
e vince lo slalom ragazzi con 2" e 20 centesimi di vantaggio sulla trentina Ludovica Righi che porta i colori dello Sci Club Edelweiss.
L’altoatesina Nora Pernstich si piazza al terzo posto con un tempo di 1’38".14.
Lo slalom ragazzi ha un dinamica più articolata.
Alberto Landini (Comitato Toscano – Sci Club Abetone) termina la prima manche al settimo posto
e al passaggio sulla linea del traguardo della seconda manche stacca un tempo di 1’33".30.
Pietro Trentin (Comitato Veneto – Sci Club 18) conclude la gara con un tempo di 1’35".08 e dal sesto posto della prima manche finice ottavo.
Giacomo Galli (Comitato Alpi Centrali – Circolo Sciatori di Madesimo), in ritardo su Landini, conferma il quinto posto con un tempo di 1’34".36 a parimerito con Mirko Focher
che guadagna quattro posizioni rispetto alla prima manche.
Fernando Rej (Comitato Alpi Occidentali – Sci Club Sestriere), quarto nella prima manche, esce.
Hervè Bieller ivaldostano del Crammont Mont Blanc è più lento di Landini e finisce confermando il terzo posto con un tempo di 1’33".52.
Edoardo Simonelli (Comitato Alpi Occidentali – S.C. Les Arnauds) era secondo al termine della prima manche ma non conclude la gara.
Solamente Andrea Francesco Armari (Comitato Trentino – Sporting Club Madonna di Campiglio), miglior tempo nella prima manche,
riesce ad essere più veloce di Landini e conclude la gara al primo posto con un tempo di 1’31".44.
Il gigante allievi si disputa a manche unica a causa delle condizioni meteo.
Doppietta di Francesca Carolli (Comitato Campano – SAI Napoli) che anche oggi si è dimostrata la più veloce nel gigante allievi femminile con un tempo di 57".60.
Giulia Maria Trentin (Comitato Veneto – Sci Club 18) si piazza la secondo posto con un ritardo di 80 centesimi.
Ginevra Gaiani (Comitato Alpi Centrali – Radici Group) arriva terza a 1 centesimo dalla Trentin.
Federico Romele (Comitato Alpi Centrali – Sci Club Val Palot) vince il gigante allievi maschile staccando 57".50.
Marc Comploj (Comitato Alto Adige – G.S: Gardena Raiffaisen) arriva secondo con un tempo di 57".89.
Gregorio Bernardi (Comitato Alpi Occidentali – Sci Club Sestriere) è un centesimo più lento di Comploj e arriva terzo.
Il Comitato Alpi Occidentali è il più punteggiato, seguito dal Comitato Alpi Centrali e dal Comitato Veneto.
Il Comitato Alto adige si è classificato al quarto posto e il Trentino al quinto.