sportcultura sul tuo sito
 
Login
Email:      

Password:

  Registrazione gratuita e newsletter
 
 
aggiungi ai preferiti   Home   Link   Contatti e richieste

       iscriviti> 
in collaborazione con :
 
 mobile > mobile  share facebook twitter  <embed>    sportcultura.tv sportcultura
Criterium Nazionale Cuccioli Corno alle Scale 2018 video ufficiale
Il criterium cuccioli Corno alle Scale 2018 inizia con l'accoglienza di venerdì pomeriggio a Vidiciatico. Adriano Pasquali, presidente Pro Loco Vidiciatico:"Abbiamo cercato di coinvolgere albergatori commercianti e tutti i paesani disponibili in modo tale che questi ragazzi possono capire che il paese è vivo." Giulio Campani, presidente Comitato Appennino Emiliano:"Siamo riusciti a fare veramente una bella festa per i bambini e fare in modo che loro potessero vivere queste due giornate in un modo allegro fuori dagli stress della gara. Vedendo il sorriso di questi bambini penso che ci siamo riusciti questo penso sempre sia il frutto del lavoro che abbiamo svolto. Abbiamo dato una bellissima immagine dei nostri impianti del consorzio del Corno alle Scale ma soprattutto abbiamo datoo dimostrazione su come fare gruppo in Emilia Romagna e questo è il risultato." L'immagine più forte è stata disegnata dagli oltre 700 cuccioli durante la sfilata dalla piazza di Lizzano in Belvedere verso Il palasport Enzo Biagi dove i piccoli atleti hanno avuto una piacevole sorpresa: Sofia Goggia ha parlato con loro, ricordando quando era una giovane sciatrice e sognava di diventare una campionessa di sci. Giulio Campani, presidente Comitato Appennino Emiliano:"Io era dai tempi di Tomba che non vedevo un'accoglienza così che non vedevo così tanti bambini emozionarsi di fronte a una campionessa come la Goggia quindi è stata un'emozione fortissima che da quando sono presidente del comitato penso di avere mai provato." Il morale è alle stelle per il grande successo della manifestazione. Flavio Roda presidente Federazione Italiana Sport Invernali:"Non deve essere tanto una passerella ma deve essere un momento di confronto fra i vari comitati anche con una parte ludica in modo da fare affezionare questi ragazzi allo sci e questa è la cosa più importante." Al terzo posto si piazza il comitato Alpi occidentali con un atleta sul podio, secondo posto per il comitato Alpi Centrali con tre podi è al primo posto si piazza il comitato Alto Adige con nove cuccioli medagliati 4 dei quali nello ski cross. Flavio Roda presidente Federazione Italiana Sport Invernali:"Io penso che lo ski cross sia una competizione un po' diversa e quindi bene o male e aiuta anche ad avere quella destrezza che forse viene un po' meno essere sempre sullo slalom, sul gigante, sulla discesa, diciamo sulla disciplina quindi questo aiuta i ragazzi ad acquisisre più destrezza e quindi sicuramente migliora la formazione e la crescita anche tecnica." Lo slalom cuccioli uno femminile va alla valdostana Anais Lustrissy del Crammont Mont Blanc con un tempo di 114"48 al secondo posto troviamo Alice Spizzica Comitato Alto Adige Taitse Raiffe con un tempo di 114".71 con un tempo di 115".72 si piazza al terzo posto Vittoria Rossi Comitato Veneto Sci Club Gallio. Nella categoria cuccioli uno maschile vince Noah Staudacher Citato Alto Adige Sci Cub Gossenass con un tempo di 110"05 secondo posto per l'atleta Emiliano della Riolunato Andrea passino con un tempo di 111"04. Con 111"83 chiude al terzo posto Andrea Stipcovich Cai XXX Ottobre, Friuli Venezia Giulia con un tempo di 111"83. Angelica Bettoni dopo il secondo posto nello ski cross vince lo slalom cuccioli 2 femminile con un tempo di 123"14 al secondo posto si piazza a Giorgia Collomb, Comitato Valdostano La Thuile Rutor con un tempo di 123"45 e al terzo posto si piazza al altoatesina Nora Pernstich con un tempo di 123"73. Lo slalom maschile cuccioli due vede al primo posto Alberto Landini SciClub Abetone Comitato Appennino Toscano con un tempo di 112"05, al secondo posto l'altoatesino Matteo Avesani Associazione Sportiva Bruneck che fa un tempo di 112"89, terzo posto per Andrea Di Camillo Comitato Abruzzese Sci Club Campo Felice con un tempo di 113"75. Nadine Trocker vince la cuccioli Uno femminile skicross. L'atleta altoatesina del Voels -Shlern fa un tempo di 4637, secondo posto per Vittoria Rossi Comitato Veneto Sci Club Gallio con un tempo di 47"40, al terzo posto la trentina Marta Giaretta del Tezenis Ski Team con un tempo di 47"69. Nello ski cross cuccioli uno maschile vince Alex Silbernagl, lalto atesino del Seiser Alpe fa un tempo di 47"05 a 3 centesimi il compagno di comitato dei Ladinia Alta Badia ,Davide kastlunger, terzo Luca Lorenzi Comitato Trentino Sporting Campiglio con un tempo di 47"40. Flavio Roda presidente Federazione Italiana Sport Invernali:" Penso di stato un bell'evento per questi giovani Atletic e questi ragazzi che hanno dimostrato veramente tanto interesse per lo sci con grandi capacità." Giulio Campani, presidente Comitato Appennino Emiliano:"I ragazzi a dal punto di vista agonistico in Emilia hanno dimostrato di essere all'altezza del livello nazionale, abbiamo conquistato dei podi e siamo settimi come comitato in classifica su 14. Penso che meglio di così non potesse andare."




sportcultura.tv
contatti:Vanni Ponziani/email:vanniponziani@sportcultura.tv/tel.:3381883325/fax:02700553132
Salvo nostra autorizzazione , è vietata la riproduzione , anche parziale , del sito e di ogni suo contenuto.
by Vanni Ponziani : Service Audio , Video , Luci
Sito Ottimizzato per Chrome
Privacy - Condizioni acquisto