Dario Ballantini ospite a Bambininsieme 2012

39

Dario Ballantini nel 1994 ha un contatto con Antonio Ricci che gli consentirà di approdare a "Striscia la notizia" dapprima con l’imitazione di Dario Fo cui faranno seguito Paola Borboni, Ignazio La Russa e Vittorio Cecchi Gori. Intanto continua ad esibirsi in cabaret approdando allo "Zelig" (di Milano con lo spettacolo "Zapping Mutazioni Telegenetiche" scritto con Lubrano. Dopo pochi anni nel 1998 nasce l’imitazione dello stilista Valentino con l’innovativa idea di utilizzarlo per servizi "on the road" con la troupe del regista Luca Silvestri nel nuovo stile di "Striscia" che gli permette di sfruttare trucco (curato da Beppe Tripoli) mimica e travestimento facendo interagire il personaggio, come fosse quello vero, con chiunque incontri: è il primo vero grande successo televisivo per Dario giunto ormai al sedicesimo anno di "gavetta". Il programma di Ricci ne fa una icona e sulla scia del risultato di questo nuovo stile di proporre imitazioni faranno seguito altre interpretazioni di successo come Gianni Morandi, Margherita Hack, Vasco Rossi, Gino Paoli. Intanto i successi televisivi non si fermano e Dario dopo aver partecipato allo show "La notte vola" in coppia con Gianni Fantoni, presentato da Lorella Cuccarini, proporrà sempre a "Striscia" nuove imitazioni specializzando i trucchi con la collaborazione della truccatrice Mariangela Palatini ottenendo sorprendenti risultati con l’impersonificazione di Luca Cordero di Montezemolo, Tony Renis, Antonio Fazio, Franco Marini, Re Vittorio Emenuele, Valentino Rossi e tanti altri, alcuni dei quali in coppia con Alvaro Vitali. Nello stesso anno Ballantini partecipa al programma radiofonico "La Carica di 101" in onda tutte le mattine su R101 interpretando il personaggio della nonna, la collaborazione durerà due anni.Nel 2010 Ballantini e’ tra gli interpreti del film di Paolo Virzì "La prima cosa bella" e conduttore di "Ottovolante", programma radiofonico su Radio Due