Al Trofeo Topolino Calcio 2014 già superato il record di squadre

57

Quello dello scorso anno aveva ampiamente frantumato tutti i record, ma il 3° Trofeo
Topolino Calcio – Valle d’Aosta 2014 proporrà per certo numeri da Guinness dei primati, cifre
che sottopongono il Comitato organizzatore agli straordinari sin da oggi. A oltre due mesi dal
calcio d’inizio, é di gran lunga superato il numero di squadre iscritte: sono già 190, contro le
poco più di 180 dell’edizione passata.
Incrementando il numero di squadre, quello dei giocatori e la cifra delle partite che saranno
disputate, di conseguenza anche il lavoro del Comitato organizzatore aumenta in maniera
esponenziale: "Ci siamo posti degli obiettivi – spiega il presidente Renzo Bionaz -, ovvero,
vogliamo far crescere ancora il Topolino Calcio, ma senza abbassare il livello organizzativo.
Appena conclusa la scorsa edizione ci siamo messi al lavoro; con Loris Chabod, Massimo
Capussotto e Mauro Grange abbiamo individuato quelli che avrebbero potuto essere i margini
di espansione e di miglioramento, ma anche i limiti e le difficoltà che avremmo potuto
incontrare. Ripeto, il livello del Topolino Calcio deve rimanere alto, e non vogliamo
privilegiare la quantità alla qualità: il limite delle squadre che potranno partecipare alla
manifestazione è stato fissato in 250, e non siamo distanti dal raggiungere il tetto massimo."
I responsabili dell’area tecnica del torneo, Loris Chabod e Massimo Capussotto, ora,
dovranno compiere delle scelte sulle formazioni che potranno o non potranno partecipare alla
manifestazione: "Abbiamo già 190 squadre che hanno confermato l’iscrizione – sottolinea
Massimo Capussotto -, e più di altrettante ci hanno chiesto informazioni, dato "l’ok" di
massima e, al momento, devono soltanto ufficializzare l’iscrizione. Rimangono soltanto una
sessantina di posti liberi e, con dispiacere, dovremmo rifiutare molte richieste."
Sul finire dell’anno solare 2013, sulla casella di posta elettronica di Chabod e Capussotto
erano piovute richieste d’informazioni da ogni parte del mondo: Portogallo, Stati Uniti,
Finlandia, Ungheria, Malta, Israele, Spagna, Belgio, Serbia, Brasile, Principato di Monaco e
Marocco i primi Paesi a contattare il Comitato organizzatore.
"Anche quest’anno avremo una significativa partecipazione dall’estero- conferma Loris
Chabod -, sulla scorta dell’edizione passata, che ha messo in mostra dei ‘talentini’ stranieri,
confermata dalle vittorie degli sloveni dell’Nk Domzale nei Pulcini 2002 e 2003, e dei russi del
Lokomotiv Mosca negli Esordienti 2000. Con così tante squadre giocheremo in tantissimi
campi della Valle d’Aosta. E vogliamo che il Topolino Calcio sia una manifestazione sentita e
vissuta in tutta la nostra regione."