Il Presepe Vivente di Fiumalbo. Edizione 2009/2010.Unica e suggestiva rappresentazione da non perdere.

30


Quello che vedete , è l’ambiente suggestivo del famoso Presepe Vivente di Fiumalbo.
Il Presepe di Fiumalbo , prende vita la vigilia di Natale di tutti gli anni pari , e
la prima domenica del mese di gennaio successivo.
Mesi di lavoro di molte persone , anche se troppo poche , il contributo dell’Amministrazione
Comunale , e tanta passione e impegno da parte dell’Associazione Marri ,
presieduta oggi da Luca Lenzini , sono le componenti che permettono la realizzazione di questo splendido evento.
E ‘ meraviglioso perdersi nelle vie di Fiumalbo , illuminate da torce , e popolate
da figuranti , che interpretano personaggi e mestieri lontani nel tempo : un copione scritto nel loro DNA.
Intervista a Luca Lenzini , Presidente dell’Associazione Marri di Fiumalbo.
Tutto questo fa da contorno alla scena della natività , dove Gesù è un neonato dell’anno corrente.
Fiumalbo è un paese e un comune della provincia di Modena , che conta circa 1300 abitanti.
La storia di Fiumalbo , si perde indietro nei secoli , e vanta una documentazione scritta di circa
mille anni.I Fiumalbini , così si chiamano gli abitanti dell’antico borgo montano fondato ai piedi
del maestoso Monte Cimone , sono molto attaccati alle loro tradizioni . Parlano il fiumalbino ,
un idioma più che un dialetto .
Il 23 di agosto di ogni anno , vigilia di San Bartolomeo Apostolo , patrono del paese , è
un’altra occasione per vivere il centro storico di Fiumalbo come era qualche secolo fa.
Anche per carnevale si celebra una tradizione . Consiste nell’accendere un grande falò ,
con fiaccolone portate da fiumalbini , che corrono per il centro del paese , partendo dal
Seminario e arrivando a Ca’ Monia , nei pressi della confluenza dei due fiumi ,
il Rio Le Motte (Rio San Francesco) e il Rio dell’Acquicciola.