MATTEO MANASSERO: IL PIU’ GIOVANE ATLETA AL MUSEO DELLO SPORT DI TORINO

89
pubblicità
Sportcultura Produzioni

Il campione di golf Matteo Manassero, 20 anni e già tanti successi all’attivo, ultimo dei quali due settimane fa a Wentworth nel Bmw Pga Championship, entra da oggi a far parte del Museo dello Sport di Torino e con un piccolo record: è infatti il più giovane campione ad essere rappresentato all’interno della collezione di cimeli che da novembre arricchisce l’intera città di Torino.
Il veronese, ospite oggi del Circolo Royal Park I Roveri, club per il quale è tesserato, ha donato al presidente del Museo dello Sport Onorato Arisi un suo ferro autografato, che farà compagnia nella teca dedicata al golf che già ospita le sacche, i guanti e gli attrezzi del mestiere di Edoardo e Francesco Molinari.

pubblicità
Lavanderia Stireria Sartoria La Luna

"Essere il più giovane ad entrare nel Museo dello Sport per me è un onore – commenta Matteo Manassero – Avere un allestimento all’interno di un Museo che ospita grandi campioni di tutte le discipline per dare spazio al golf e al mio bastone per me è motivo di orgoglio. Quindi ringrazio il Museo dello Sport per avermi dato questa opportunità".