pubblicità
Sportcultura Produzioni

Giornate molto intense, quelle che precedono il via ufficiale del 2° Trofeo Topolino Calcio
– Aosta 2013, in programma dal 14 al 16 giugno, con il Comitato organizzatore impegnato a
definire i più piccoli, ma fondamentali, dettagli. Particolare fermento nella Segreteria, alla
quale spetta la gestione delle 3mila persone che, da venerdì, andranno a occupare le strutture
alberghiere della Valle d’Aosta, aspetto al quale si aggiunge la pianificazione dei trasporti e
l’organizzazione dell’Ufficio gare, che vivrà in momento di criticità all’arrivo di massa dei
giovanissimi calciatori, dei tecnici, degli accompagnatori e dei tanti genitori al seguito.
Il Trofeo Topolino Calcio, in due sole edizioni, è diventato, nel suo genere, il più
importante torneo giovanile d’Europa. Chi non avrà la fortuna di seguire di persona l’evento,
potrà farlo, comodamente seduto a casa sua, grazie alla "tecnologia": "Considerato l’interesse,
che ha riscosso l’evento – spiega Renzo Bionaz, presidente del Comitato organizzatore –
abbiamo pensato a coloro i quali, loro malgrado, non potranno essere presenti sui campi di
gioco. Sul sito www.sportcultura.tv si potranno seguire in diretta ‘live streaming’ le partite da
una delle 17 strutture sportive dislocate in altrettanti comuni sede della manifestazione.
Domenica, la giornata dedicata alle finali, allo stadio Mario Puchoz di Aosta, sarà trasmessa
in diretta, sempre da www.sportcultura.tv, e visibile anche su www.topolinocalcioaosta.it. E, a
chi non vorrà perdersi un solo minuto o un singolo gol, siamo in grado di dare risposte
immediate: sul sito ufficiale della manifestazione, www.topolinocalcioaosta.it, sulla pagina
Facebook, www.facebook,com/topolinocalcioaosta, e su Tritter #topolinocalcioaosta, sarà
possibile leggere, in tempo reale, il risultato finale delle oltre 650 partite del torneo."
A far da apripista al Trofeo Topolino Calcio – Aosta 2013, giovedì 13 giugno, allo Stadio
Mario Puchoz di Aosta, il Topolino n. 3000, il doppio triangolare riservato alla categoria
Esordienti, con protagoniste le formazioni giovanili di club professionistici. Alle 14, in campo
l’anno 2001 (due tempi da 20′), con l’incontro Pro Vercelli – Novara; a seguire, la perdente
della prima partita contro il Torino e, a concludere, i granata affronteranno la vincente del
primo incontro. Dalle 16.30, sarà la volta degli Esordienti 2000, con il Torino opposto al
Mantova. Seguirà, Lokomotiv Mosca contro la perdente del primo incontro e, poi, i russi della
Lokomotiv affronteranno la vincente della prima partita. Alle 19, la premiazione.
Ospite d’onore del triangolare, la "vocec storica del calcio tinto d’azzurro: Bruno Pizzul.
Il friulano, amico della Valle d’Aosta e, in particolare, dell’Aygreville e di Loris Chabod, sarà
presente allo stadio Mario Puchoz e, per certo, non mancheranno i suoi commenti e, speriamo
la cronaca in diretta degli incontri del Topolino n. 3000.
Tre giorni d’immersione totale nel calcio. Ma non solo. Tutte le sere, da giovedì, nell’area
verde di Gressan, musica, concerti e spettacoli di cabaret. Giovedì, l’accompagnamento
musicale dei Re-Visione; venerdì, L’Orage in concerto e, sabato, spettacolo di cabaret, danza e
intrattenimento Disney.Tutti i giorni, tanto divertimento al Villaggio Topolino, con animatori,
truccabimbi, disegnatori e tantissime sorprese Disney.
È pubblicato sul sito www.topolinocalcioaosta.it il regolamento del contest fotografico
Instagram, il social network per eccellenza dedicato agli appassionati di fotografia, organizzato
in collaborazione con la redazione di AostaSera.it e la community Instagramers Valle d’Aosta.
Quattro i riconoscimenti previsti: il Premio Competitività, assegnato alla foto che meglio avrà
saputo raccontare un’azione di gioco o un gesto tecnico; il Premio Fair play, al miglior scatto
dedicato alla sportività e alla correttezza, dentro e fuori dal campo, oltre che al rispetto delle
regole; il Premio Valle d’Aosta, all’immagine che sarà riuscita a contestualizzare nella
maniera più efficace la manifestazione nella splendida cornice del territorio valdostano,
valorizzando il patrimonio ambientale e culturale della regione; il Premio Reporter per la
miglior fotografia, dal punto di vista artistico, scattata durante la manifestazione e i numerosi
eventi di contorno. Agli autori degli scatti vincenti, valutati da una giuria composta dai referenti
dei soggetti promotori del concorso, numerosi premi in stretta relazione con le parti interessate
alla manifestazione: per meglio scoprire il mondo Disney, oppure le offerte turistiche e i
prodotti tipici della Valle d’Aosta. Per saperne di più sul contest instagram, visitare i siti di
riferimento: www.topolinocalcioaosta.it, www.facebook.con/topolinocalcioaosta,
www.aostasera.it, www.facebook.com/aostasera, www.facebook.com/igersvalledaosta.

pubblicità
pubblicità