Presentazione del nuovo libro di Federico Pagliai " IL BOSCO DI NESSUNO DI VOI"

36

” Le felci erano ormai arrivate al terzo palco: unità di misura naturale per capire se sia tempo da funghi o meno.

In una mattina di giugno, un uomo si addentra in un bosco, Quella foresta pareva chiamarlo, erano anni che ci girava intorno e solo quando la sua vita ha poi imboccato un sentiero di solitudini ha deciso di infilarsi tra quegli alberi. Di quel bosco, lui, tutto ignora. Comincia ad avanzare tra dirupi scoscesi, acque che si rincorrono giù per i pendii, ombre di foreste di abete, sdentate creste di pietra e vallate che si adagiano a terra in campi sdraiati a prendere il sole. In quel suo vagare incontra genti, animali, alberi. Ascolta le voci di ognuno di essi, capisce che la sua solitudine si trasforma, cambia colore, forma. Diventa spazio e non più vuoto. Spazio da riempire con i sentimenti che quelle storie ascoltate portano in dote, un comune sentire che abbraccia tutto l’ universo e che condivide con gli abitanti di quel bosco. Dolori, gioie, timidezze, cattiverie, emozioni… Sentimenti che solo attraversandoli consentiranno a quell’ uomo di conoscersi meglio, di uscire dal bosco che ognuno di noi ha sul suo percorso.

Il suo bosco, quello di nessuno di voi…Ad ognuno il suo.”