Sintesi della 51° edizione delle Selezioni Nazionali per l’ALPECIMBRAFISCHILDRENCUP 2021 | VIDEO

L'Alto Adige sbanca alle 51° Selezioni Nazionali per l'ALPECIMBRAFISCHILDRENCUP 2021 Trocker, Colturi e Franzelin sempre sul gradino più alto del podio

2006
pubblicità
Sportcultura Produzioni

La 51° edizione delle Selezione Nazionali Trofeo Cassa Rurale Vallegarina, valide per la qualificazione della squadra italiana all’ALPECIMBRAFISCHILDRENCUP 2021, inizia a Fondo Grande la mattina del 27 gennaio 2021 rispettando gli attuali protocolli di sicurezza: senza cerimonie e pubblico e con premiazioni “stile flower” celebrate sul parterre condiviso dalle piste Martinella Nord e Agonistica.

pubblicità
Lavanderia Stireria Sartoria La Luna

Perciò, il gigante torna sulla pista Salizzona mentre gli slalomisti si confrontano sul pendio, nuovo a questa manifestazione solamente per il tracciato a pali snodati, della pista Agonistica.

Il Comitato Alto Adige si impone nel gigante ragazzi under 14 con il podio di Nadine e Anna Trocker, rispettivamente prima e terza, divise da Beatrice Mazzoleni del comitato AOC che è in ritardo di 98 centesimi su Nadine e più veloce di Anna di 12, la quale conclude la gara con un totale di 49″.26.
Andrea Passino, atleta toscano con la divisa del Comitato Appennino Emiliano, vince il gigante dei più giovani con un tempo di 46″.46, lascandosi alle spalle i due alto atesini David Castlunger e Alex Silbernagl rispettivamente a 63 centesimi e a 1″.49 di distacco.

Jacob Franzelin vince lo slalom allievi maschile con un tempo di 1’19”.94 e porta punti al Comitato Alto Adige; vanta un distacco dal valdostano dello Ski Club Pila Federico Vierin di 1″.31.
La terza piazza è di Edoardo Baldo; il Veneto dello Sci Club Cortina ritarda di solo 2 centesimi su Vierin.

Lara Colturi, al debutto nella categoria allievi, è prima nell’ordine di partenza dello slalom feminile e anche la più veloce.
L’atleta del Golden Team Ceccarelli, con un tempo di 1’25”.90, va ad arricchire il punteggio del Comitato Alpi Occidentali.
Giorgia Collomb, valdostana dello Sci Club La thuile Rutor, anch’essa classe 2006 quindi all’esordio nella categoria under 16, guadagna una bella seconda posizione; conclude la gara a soli 9 centesimi dalla vicina di comitato.
L’Alto Adige firma anche questo podio con il terzo posto di Martina Sanin con 1″.21 di ritardo dalla Colturi.

La bagarre Collomb-Colturi continua nel gigante di martedi 26 gennaio con le parti invertite al termine della prima manche.
Lara Colturi, che è stata più veloce di Giorgia Collomb con 60 centesimi di gap nello slalom, conclude la prima manche di gigante con 27 centesimi di ritardo su Giorgia.
A gigante concluso, Lara Colturi raddoppia vincendo il gigante con un tempo totale di 1’33”.14 e Giorgia Collomb confeziona un secondo posto a 71 centesimi di distacco.
Francine Rollet aiuta Giorgia a portare punti al comitato valdostano aggiudicandosi la terza posizione a 97 centesimi dalla prima.

L’altoatesino Jacob Franzelin sale sul gradino più alto del podio anche in gigante con un totale di 1’32”.66.
Secondo è Edoardo Baldo, Sci Club Cortina – Comitato Veneto, che lo segue con 85 centesimi di distacco.
Il terzo posto è del lombardo del Radici Group Edoardo Gerosa con un tempo di 1’33.96.

Nello slalom under 14 trionfa il Comitato Alto Adige che lascia il terzo posto, solamente nella categoria maschile, al Trentino,
dove si piazza Luca Loranzi il quale conclude la gara con un tempo totale di 1’24”.34, lontano di 1″.64 dal primo posto di David Castlunger che è inseguito, a 7 centesimi, dal compagno di comitato Alex Silbernagl.

Nella femminile under 14 tornano alla ribalta le sorelle Nadine e Anna Trocker
che, per questa volta, conquistano il primo e secondo posto.
Miglior tempo è di Nadine con 1’22”.24 seguita, a 16 centesimi, dalla sorella.
Terza è Anna Hofer con un tempo di 1’29”.07.

L’ Alto Adige è in testa alla classifica dei comitati con 781 punti,
seguito dal Comitato Alpi Occidentali che ha totalizzato 487 punti,
mentre i valdostani vantano il terzo posto con 371 punti.