#ALPECIMBRAFISCHILDRENCUP L’Italia brilla al Team Event e alla prima internazionale | VIDEO

La squadra italiana è vincente all'ALPECIMBRAFISCHILDRENCUP al National Team Event e alla prima giornata di gare internazionali Domani gli atleti si confronteranno un'altra volta sulle piste a Fondo Grande.

1585
pubblicità
Sportcultura Produzioni

La cinquantesima edizione dell’ALPECIMBRAFISCHILDRENCUP 2021 viene anticipata dal National Team Event.
Il parallelo viene disputato sulla pista Salizzona nel primo pomeriggio di mercoledi 27 gennaio.
La battaglia fra Italia e Germania ha conquistato l’attenzione degli addetti ai lavori sul campo e degli appasionati che hanno seguito la manifestazione guardando il live streaming.
La vittoria di Giorgia Collomb su Hannan Thalmeier e quella di Federico Vierin su Simon Widmesser durante le finalissime
sono state determinanti al fine di portare a casa la coppa più ambita, grazie alla brillante prestazione cronometrica prestata dai suddetti atleti italiani.
Infatti, la decisione in merito all’assegnazione della vittoria alla squadra italiana A è stata stilata, regolamento e tempi alla mano, dai cronometristi trentini,a seguito dei 44 centesimi che Francine Rollet ha accusato su Antonia Reischl e della caduta di Edoardo Baldo durante il confronto con Felix Rosle.
Ed è così che la “Squadra Italiana A” vince il Team Event dell’ALPECIMBRAFISCHILDRENCUP per la prima volta nella storia.
Il secondo posto va alla Germania e il terzo alla Polonia.
Questo è l’unico evento che fa da collante tra le selezioni nazionali e la fase internazionale, visto che le cerimonie, in genere,
sono vietate in ottemperanza alle vigenti normative di sicurezza sanitaria.

pubblicità
Lavanderia Stireria Sartoria La Luna

L’Italia inizia le gare internazionali firmando un’importante presenza su tutti i podi.

Nel gigante ragazzi femminile Nadine e Anna Trocker si meritano il primo e il secondo posto con un tempo di 46″.03 e 47″.51
mentre il terzo va alla tedesca Rosa Anna Schwaiger che è più lenta di Nadine di 1″.65.
David Castlunger con il suo 47″.62 e Alex Silbernagl a 75 centesimi di distacco si colorano di oro e di argento nella categoria ragazzi maschile.
Il bronzo è del tedesco Jacob Stang che è vicino a Silbernagl dietro di 1 solo centesimo.

Nello slalom U16 femminile, Lara Colturi e Giorgia Collomb replicano i piazzamenti della fase nazionale:
Lara è prima con un totale di 1’24”.51, Giorgia arriva seconda a 1″.28.
Il terzo posto va alla Lussemburghese Gwyneth Ten Raa con un distacco notevole delle italiane: 3″.57 dalla Colturi.

Jacob Franzelin, miglior tempo nella prima manche, esce dopo aver sciato poche porte della seconda.
Ne fa tesoro il polacco Jan Lodzinski, quinto nella prima manche con 1″.19 di gap da Franzelin,che mette a frutto la sua prestazione da miglior tempo della seconda mancherestando in testa alla classifica dal suo passagio sulla linea del traguardo.
Federico Vierin arriva secondo a 34 centesimi dal polacco e insieme a Edoardo Baldo, che finisce la gara al terzo posto solamente 4 centesimi più lento del compagno di squadra, fanno gli onori di casa Italia.